Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Ottobre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Tutti gli appuntamenti

Esposizione “Visioni paesane” - L'arte come mezzo di espressione di Antonio Russo

locandina Esposizione “Visioni paesane” - L'arte come mezzo di espressione di Antonio Russo

Comune: Villanovaforru -
Data inizio: sabato 13 agosto 2011
Data fine: mercoledì 5 ottobre 2011

Da sabato 13 agosto a mercoledì 5 ottobre 2011, presso la sala mostre temporanee di Villanovaforru sarà possibile visitare l'esposizione d'arte contemporanea: stile surrealistico "Visione paesane" - L'arte come mezzo di espressione di Antonio Russo.
L'esposizione è organizzata dal Comune di Villanovaforru con la collaborazione del Parco e Museo Genna Maria e della Soc. Coop. Turismo in Marmilla.
  
L’ ARTE COME MEZZO D’ESPRESSIONE 
Il linguaggio visivo adottato in scultura richiede all’osservatore una notevole sensibilità e né sollecita una rispondenza allo stesso livello emotivo.
L’artista cerca di comunicare emozioni, sentimenti e idee che non sono facilmente tradotti nel linguaggio comune. Questi non comunica con le parole, ma con la sua arte che da una reazione emotiva ed intuitiva, porta all’elaborazione delle idee.
Questi settori hanno una loro specifica importanza, per l’arte dell’astratto, del non convenzionale che offrono all’osservatore la possibilità di dare una sua propria interpretazione.
Nei miei lavori riunisco gli elementi che concorrono alla formazione di una scultura: forma, contrasto, composizione. Questi elementi concorrono a far nascere in me un certo stato d’animo. Non è necessario che le forme siano identiche per creare una composizione, anzi, possono essere a volte molto diverse, ma la composizione esige che venga stabilito un motivo conduttore.
Con le mie forme, le mie sagome, nonostante la loro semplicità, cerco di trasmettere all’osservatore i miei sentimenti ed emozioni.
La contenuta estensione dei movimenti completa l’intera gamma e accentua la rotondità e la pienezza della forma.
Aiuto ad indirizzare l’occhio verso l’arte surreale; le forme sono eccentriche senza equilibrio dove l’accento cade laddove meno lo si aspetta, o può consistere di forme destinate a dirigere lo sguardo verso ogni parte della scultura.
Forme semplici in correlazione con forme complesse, aree dettagliate accostate ad altre ampie e vuote, e così di seguito…….. 


Antonio Russo nasce nel 1951 ad Avola
Frequenta l’Istituto d’Arte di Siracusa nel 1969.
I suoi esordi sono legati alla pittura, al figurativo e alla fotografia.
Negli anni 80’ comincia a dedicarsi alla scultura.
 
L'esposizione è visitabile nei seguenti orari:
mattina: 09.30 - 13.00
sera: 15.30 - 19.00
chiuso il lunedì
Per informazioni: 070 93 00 050