Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Ottobre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Tutti gli appuntamenti

Manifestazione “Cantendu cu Akinu”

locandina “Cantendu cu Akinu”

Comune: Sanluri -
Data inizio: domenica 17 gennaio 2010
Data fine: domenica 17 gennaio 2010

Cultura. “Achinu” Congia compie 99 anni. Concerto anche per l'allievo Bruno Leanza
Serata-omaggio al poeta di Sanluri


Domani compirà 99 anni ma i sanluresi lo festeggeranno domenica 17 gennaio 2010, con la manifestazione "Cantendu cu Akinu" . Lui è Francesco Congia, sanlurese doc tra i fondatori della Pro loco, ex consigliere comunale ma soprattutto poeta, musicista e compositore in sardo. Per festeggiarlo Pro loco, Comune e Provincia hanno organizzato per domenica alle 16,30 nella sala convegni del Rosy hotel a Sanluri una serata musicale dove verranno eseguite le sue opere.
La serata sarò poi dedicata a Bruno Leanza sanlurese e discepolo di Akinu Congia che da 12 anni è immobilizzato a causa della Sclerosi laterale amiotrofica. Nonostante la malattia Bruno vive la vita intensamente e trasmette una carica a tutti quelli che lo circondano, un vero esempio di vita.
Il pomeriggio di Cantendu cu Akinu verrà presentato da Ottavio Nieddu. Partecipano il Gruppo folk Sanluri accompagnati dalla fisarmonica di Mimmo Orrù e diretti da Antonino Pittau, Walter Atzori con Nicolò Cadeddu, il Coro dell'Istituto comprensivo accompagnati dalla fisarmonica di Bruno Ghiani e diretti da Rosangela Vinci e Simona Piras, le launeddas di Vincenzo Cannova e Gigi Arixi, il gruppo folk Marmilla 76, Mimmo Cannova accompagnato dalla chitarra di Paolo Congia, il coro Città di Sanluri diretto da Antonino Pittau, Cenzina Fenu e Gianfranco Pintus accompagnati dalla fisarmonica di Italo Aresti, Remo Orrù e le sue repentine accompagnato da Mimmo Orrù, il gruppo folk Gian Battista Tuveri di Collinas accompagnato dalle launeddas di Stefano Pinna, Italo Aresti e la banda Ponchielli diretta da Paolo Argiolas. Suoneranno anche Is amigus de Brunu una band creata da Bruno Leanza in età giovanile che si è ricostituita di recente per fini sociali e per riproporre e divulgare le opere di Akinu Congia. Quasi tutte le opere che verranno cantate e suonate domenica sono state scritte e composte da Akinu Congia in lingua sarda.
(Fonte: L'Unione Sarda del 13 gennaio 2010 articolo di Arianna Concu)