Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Dicembre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Tutti gli appuntamenti

Master Class di chitarra classica del Maestro Massimo Gasbarroni

chitarra classica

Comune: Sardara -
Data inizio: venerdì 4 dicembre 2009
Data fine: domenica 6 dicembre 2009

Venerdì 4, Sabato 5 e Domenica 6 Dicembre 2009, Antica Casa Diana a Sardara, ospiterà il Maestro Massimo Gasbarroni che terrà dei corsi di Chitarra Classica per 15 allievi chitarristi classici, di ogni livello ed età.
Gli allievi iscrittisi oltre il numero accettato, potranno partecipare come uditori.

Massimo Gasbarroni
Gasbarroni inizia lo studio della chitarra e della musica a Roma, sotto la guida di Gian Battista Noceti, che vede in lui un talento e lo presenta al pubblico Romano in alcuni concerti tenuti insieme. Prosegue poi gli studi al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, nel primo corso di chitarra classica istituito in Italia presso un conservatorio nel 1956. Segue i corsi di perfezionamento di Andrès Segovia e Alirio Diaz all’Accademia Chigiana di Siena.
Da allora ha svolto una straordinaria attività concertistica in tutto il mondo, dall’ EUROPA all’ ex UNIONE SOVIETICA (14 tournées nelle filarmoniche e nelle più celebri sale), alle AMERICHE al MEDIO ED ESTREMO ORIENTE, all’AFRICA MEDITERRANEA E CONTINENTALE.
Il repertorio di Gasbarroni comprende soprattutto opere del XVII, XIX e XX secolo, con opere di Gaspar Sanz, Robert De Visée e Lodovico Roncalli; Johan Sebastian Bach, Jan Kaspar Mertz, gli spagnoli Isaac Albeniz, Joaquin Rodrigo e Joaquin Turina, l’uruguaiano Agustin Barrios Mangoré, e il fiorentino Mario Castelnuovo Tedesco.
Gasbarroni è però soprattutto conosciuto ed apprezzato per le sue autorevoli interpretazioni delle opere di Heitor Villa-Lobos per chitarra. Gli stessi critici brasiliani hanno riconosciuto in lui un esperto del loro compositore, durante le sue ampie tournées in brasile del 1980 e 1981, in cui ha tenuto concerti, master class e seminari. Altro autore a lui congeniale è Isaac Albeniz, del quale ha trascritto 18 brani celebri per la chitarra, spinto dalla necessità di rivisitare alcuni capolavori del Maestro, in una visione nuova, che fosse aderente al piccolo strumento ed alle sue molteplici possibilità espressive.
Ha lungamente insegnato nei conservatori statali di Cagliari, Napoli e Latina. ed E’ stato invitato a tenere master class e seminari un po’ ovunque: Reale Conservatorio Superiore di Musica di Madrid, Accademia Superiore di Musica di Cracovia, Conservatorio Centrale di Pechino,Art Cultural Center di Seoul, USA (Hunter College) e Canada (Univ. di Toronto); in Brasile (Rio, San Paolo, Campinas), a Mosca, in Germania, Svezia, Libano, ecc.
Krzysztof Penderecki in persona lo ha invitato a tenere dei corsi di interpretazione all’Accademia di Musica di Cracovia, nel 1981, 1984 e 1985
E’ chiamato spesso a partecipare a festival internazionali di musica e a far parte di commissioni di giurie in concorsi internazionali di chitarra, sia come presidente che come commissario.
Ha tenuto concerti in molte sale famose, dalla Sala Ciaicovski di Mosca (12 concerti) alla Sala Grande della Filarmonica di S. Pietroburgo (9 c.), alla Filarmonica di Kiev (5 concerti, ogni volta replicati); in Polonia : Filarmoniche di Varsavia e Cracovia,Castello di Wavel, Festival “Musica nella’Antica Cracovia (3 volte), Associazione Chopin (2 volte), Sala Matilde Recanati di Tel-Aviv , dove ha inciso anche per la casa discografica ISRADISC, nella Musik Halle di Amburgo, a Pechino, Stoccolma, Oslo; a Madrid, Atene, Monaco.
Insieme a Gaslini, ha rappresentato l’Italia nel Festival offerto al Re di Giordania, in occasione dell’Inaugurazione del nuovo Centro Culturale Reale di Amman.
E’ apparso alla televisione e alla radio di moltissimi paesi, compreso il terzo programma della RAI. La TV di Mosca è stata presente in molti dei suoi concerti tenuti nella famosa Sala Ciaicovski, e il concerto registrato nel 1980 è stato mandato in onda 4 volte.

IL CORSO

La Master class è aperta a chitarristi classici di ogni livello e di ogni età.
Il numero di corsisti effettivi ammessi è di 15 unità, selezionati in base alla data di arrivo della domanda di iscrizione.
Gli allievi iscrittisi oltre il numero accettato potranno partecipare in veste di uditori.

Per informazioni e iscrizioni
Antica Casa Diana - Piazza Lussu - SARDARA
070-9386617 o 346-1809925 fax 070-9385097
www.casadiana.it info@casadiana.it
Ignazio Sedda 328 9022378
Paolo Marras 338 1053937

La Master Class si svolgerà soltanto se si raggiungerà il numero di 15 iscritti.
E’ ammesso un numero illimitato di uditori.

Nei giorni della Master Class, presso i locali di Antica Casa Diana, sarà allestita una esposizione di chitarre dei più noti Maestri liutai della Sardegna.
Sarà possibile visionare e provare le splendide chitarre.
Espongono i maestri liutai: Giovanni LOCCI, Livio LORENZATTI, Rinaldo VACCA

Programma

Venerdi 4 dicembre 2009
Ore 10,00 Ritrovo dei partecipanti a Casa Diana
Ore 13,00 Pranzo
Ore 15,00 Master Class
Ore 19,30 Concerto (ingresso libero)
Ore 20,30 Cena

Sabato 5 dicembre 2009
Ore 8,00 Colazione
Ore 9.00 Master Class
Ore 13,00 Pranzo
Ore 15,30 Master Class
Ore 19,30 Concerto (ingresso libero)
Ore 20,30 Cena

Domenica 6 dicembre 2009
Ore 8,00 Colazione
Ore 9.00 Master Class
Ore 13,00 Pranzo
Ore 15,30 Master Class e prove concerto corsisti
Ore 19,00 Conclusioni e consegna degli attestati
Ore 19,30 Concerto dei corsisti (ingresso libero)