Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Luglio

Calendario degli eventi
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Tutti gli appuntamenti

Stagione di prosa del circuito teatrale regionale sardo del Cedac ritorna a San Gavino - opera Fritto misto e baccalà di Patrick Suskind

teatro

Comune: San Gavino Monreale -
Data inizio: sabato 26 gennaio 2013
Data fine: domenica 27 gennaio 2013

SAN GAVINO. Per la mancanza delle autorizzazioni nella sala comunale
A teatro nel convento
Sabato e domenica appuntamento a Santa Lucia


La stagione di prosa del circuito teatrale regionale sardo del Cedac ritorna a San Gavino. Il doppio appuntamento è per sabato e domenica alle 21 nel salone del convento di Santa Lucia con l'opera Fritto misto e baccalà di Patrick Suskind, scrittore e drammaturgo tedesco autore del fortunato romanzo Il profumo . Sarà un appuntamento importante per i tanti appassionati che ci sono a San Gavino e nel Medio Campidano, da mesi orfani della stagione di prosa per l'indisponibilità del teatro comunale chiuso insieme all'anfiteatro per la mancanza del certificato di prevenzione incendi (cpi) che l'amministrazione comunale sta cercando di ottenere.

In tutto fino ad aprile ci saranno quattro spettacoli in doppia data vista la capienza ridotta del salone del convento rispetto ai circa 300 posti del teatro di via Dante. Le altre opere in prosa saranno Il contrabbasso portata in scena dalla compagnia L'effimero meraviglioso , La fondazione del poeta Raffaello Baldini che sarà portata in scena dal teatro stabile di Bologna. Infine l'opera L'attesa della compagnia Teatro e società vedrà un cast d'eccezione con autori del calibro di Paola Quattrini. Intanto per la campagna abbonamenti è possibile rivolgersi alla biblioteca comunale di via Dante. Così la grande prosa ritorna nel Medio Campidano in attesa che il teatro inaugurato nel 1994 da Paola Borboni abbia i requisiti per essere riaperto.
(Fonte: L'Unione Sarda del 21 gennaio 2013 articolo di Gigi Pittau)