Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Luglio

Calendario degli eventi
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31

Tutti gli appuntamenti

Mestieri, sapori e saperi del passato

locandina Mestieri, sapori e saperi del passato

Comune: Villanovaforru -
Data inizio: venerdì 9 settembre 2011
Data fine: domenica 11 settembre 2011

I giorni 9, 10 e 11 Settembre 2011 l’Amministrazione Comunale di Villanovaforru in collaborazione con la Provincia del Medio Campidano, l’Associazione Turistica “Pro Loco”, e delle strutture private ricettive e produttive di Villanovaforru, organizza la manifestazione “Mestieri, saperi e sapori del passato”.
Giunta ormai alla sua sesta edizione detta manifestazione ha l’intento di valorizzare le attività delle varie strutture ricettive e le produzioni degli artigiani e hobbisti non solo locali ma di tutto il territorio quali ceramisti, cestinai, scultori, artigiani del ferro, legno, pietra, pelle, coltellinai, ricamatrici, pittori ed artisti .
La rassegna verrà inaugurata il 9 settembre alle 21 e 30 con la proiezione di un documentario “fatto in casa” e firmato da Piero Tatti: “L’ultimo canto del gallo. Voler bene alla terra”.
Il 10 settembre è previsto il convegno:”Alla scoperta dell’America: vegetali americani nell’alimentazione sarda” con Alessandra Guigoni, Giulio Angioni, Stefano Pira e Gaetano Marino.
All’interno della manifestazione trovano spazio anche la riscoperta e valorizzazione delle più antiche tradizioni agroalimentari come ad esempio la degustazione del piatto tipico locale “Simbua frita cun satitzu”, sagra organizzata dalla Pro Loco e giunta ormai alla XV edizione, prevista per sabato. Domenica invece è prevista una degustazione di un altro antico piatto locale, “Fà e cixiri cun peis de procu”.

Programma della manifestazione:
Venerdì 9 Settembre
21.30 Presentazione a cura degli autori e proiezione del film “L’ultimo canto del gallo.
Voler bene alla terra”, di Piero Tatti. (Piazza Costituzione).
Un film informativo, frutto di un lungo lavoro di ricerca e documentazione sul campo, girato a Villanovaforru, nei luoghi natali dove l’Autore ha vissuto fin dalla nascita. Le ambientazioni, le testimonianze dirette dei protagonisti, gli scenari, i luoghi del lavoro, la presa diretta, la variegata etnofonia, l’universo di suoni inconfondibili (oggi rari)
conferiscono interesse e dignità antropologica al documentario.
“Questo filmato collega il presente al passato e dà volto ai protagonisti e agli interpreti della storia locale. Come in un sogno ci rimanda alla straordinaria stagione: del pane casalingo, della trebbia, del maiale fatto in casa” sottolinea il regista Piero Tatti.
Un vero tuffo nel passato … con voci e immagini, in presa diretta, della civiltà agropastorale che confermano l’amore profondo verso la terra dei contadini e dei pastori della Marmilla.

Sabato 10 settembre
9.30 Visita al Museo, al Sito Archeologico, alla Sala Mostre Temporanee: mostra
personale di Antonio Russo.
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche; B&B; laboratori artigianali. Esposizione di prodotti dell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico.
17.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione.
18.00 Convegno: “Alla scoperta dell’America: vegetali americani nell’alimentazione sarda”
Alessandra Guigoni, Giulio Angioni, Stefano Pira e Gaetano Marino - Università degli Studi
di Cagliari. (Biblioteca Comunale).
19.30 Sagra “Simbua frita cun satitzu” XV edizione (Piazza Costituzione).

La sagra ha l'intento culturale di far riscoprire antichi piatti tramandati sino a noi dalla notte dei tempi e di cui purtroppo si sta perdendo l'uso e la memoria.
Ingredienti principali sono la semola di grano duro, ciccioli di carne, lardo di maiale e salsiccia. E' chiamata anche la "polenta di grano", perché a cottura ultimata presenta la stessa consistenza della spianata di polenta. Il tutto accompagnato da un bicchiere di buon vino locale e dall'ottima musica tradizionale sarda
21.30 Spettacolo di musica etnica con il gruppo musicale “Tribù Mediterranea”
(Piazza Costituzione).

Domenica 11 settembre
9.30 Visita al Museo, Sito Archeologico, Sala Mostre Temporanee: mostra personale di
Antonio Russo.
10.00 Apertura stands, visita presso case tipiche; B&B; laboratori artigianali. Esposizione
di prodotti dell’artigianato e dell’agroalimentare, lungo le vie del centro storico.
15.30 “Laboratori didattici“:a cura di Roberta Cabiddu e l’Associazione Paleoworking
(Località Pinn’è Maiolu).
La delegazione Paleoworking di Ardauli; impegnata da anni nella divulgazione e la ricerca attraverso la sperimentazione archeologica, proporrà svariati laboratori didattici incentrati principalmente sulla realizzazione di alcune pitture rupestri ( mediante l’utilizzo di pigmenti naturali), sull’intreccio delle fibre vegetali, il loro processo di estrazione e lavorazione fino all’esperienza di tessitura sul telaio verticale. Scopo dei laboratori è quello di stimolare l’interesse dei giovani verso la preistoria dell’uomo dal punto di vista dell’interazione diretta con la materia prima animale, naturale e con l’ambiente nei suoi equilibri.
La ceramista Roberta Cabiddu proporrà un viaggio nel mondo dell’archeologia sperimentale,attraverso l’illustrazione della tecnica del colombino e di decorazione.
L’incisione è il metodo più antico nella decorazione del vasellame neolitico con motivi semplici di ispirazione geometrica.
17.00 “Dimostrazioni artigiane” Artigiani e artisti all’opera nella Piazza Costituzione.
19.30 Sagra ”Fà cun peis de procu” (Piazza Costituzione).
21.30 Spettacolo musicale con Fabrizio Annis e Michela (Piazza Costituzione)