Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Novembre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Tutti gli appuntamenti

29 Maggio a Villacidro. XXXVIII Edizione Sagra delle ciliegie

sagra delle ciliegie

Comune: Villacidro -
Data inizio: venerdì 29 maggio 2009
Data fine: domenica 31 maggio 2009

Le ciliegie sono davvero poche, ma a fine mese la sagra si farà lo stesso. A Villacidro è quasi tutto pronto per la trentottesima edizione della Sagra delle ciliegie. Pro Loco e Comune hanno già stilato un calendario ricco di eventi, inserendo tra gli appuntamenti anche alcune manifestazioni concomitanti. Alla tradizionale festa per la frutta regina saranno legate le serate dei Monumenti aperti, la Notte dei musei, un concorso di pittura, una gara di parapendio e soprattutto la processione di Sant'Isidoro.

L'apertura dei festeggiamenti è fissata per venerdì 29 maggio. Alle 18 nei giardini pubblici verrà inaugurata l'esposizione agroalimentare e dell'artigianato, a seguire quella del museo etnografico ospitato nel Monte granatico in piazza Zampillo. Finora hanno aderito quasi 50 espositori provenienti da diversi centri dell'Isola. Tra questi alcuni produttori locali di ciliegie, troppo pochi però per garantire la presenza adeguata del prelibato frutto: «Perciò abbiamo deciso di acquistarne almeno dieci quintali dai grossisti che raccolgono la produzione dei nostri giardini, le venderemo direttamente durante la sagra», spiega Antonio Saba, presidente della Pro Loco.
Sempre venerdì 29 il Mulino Cadoni ospiterà un concorso di pittura intitolato a Dino Marchionni, mentre gli studenti del liceo classico e delle scuole medie saranno a disposizione per guidare i visitatori tra i Monumenti aperti del centro storico. Sabato la sagra proseguirà con la fiera nel parco, ma dalle 22 saranno aperte anche le esposizioni per la Notte dei musei (Farmamuseo, Santa Barbara, Archeologico comunale). Il Lavatoio sarà invece teatro della dimostrazione pratica nell'uso di un telaio antico, un rarissimo pezzo integro del 1700 riassemblato e messo in funzione dalla tessitrice Veronica Usula. Il suggestivo quadretto sarà completato dalla teatralità didattica del gruppo Elicrysum, che metterà in scena frammenti di vita quotidiana attorno a "su trobaxu".

Domenica 31 maggio sarà la volta del parapendio, con una gara di lancio dalle montagne circostanti. Durante la mattina ci sarà spazio anche per Su murzu, la colazione a base di prodotti caseari preparata dall'associazione di Sant'Isidoro, che nel pomeriggio darà vita anche alla grandiosa processione con traccas, cavalieri e gruppi in costume nel nome del patrono dei campi. Alle 18 la Pro Loco offrirà una degustazione di ciliegie, mentre i bambini verranno intrattenuti dal gruppo Girasole.
(Fonte L'Unione Sarda del 21 maggio articolo di Simone Nonnis)