Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Settembre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Tutti gli appuntamenti

Teatro Comunale di San Gavino - Stagione di prosa 2012 - “Giacomina e il popolo di legno”

Locandina

Comune: San Gavino Monreale -
Data inizio: venerdì 27 aprile 2012
Data fine: venerdì 27 aprile 2012

Nell’ambito della Stagione di Prosa 2012 venerdì 27 aprile 2012, al Teatro Comunale di San Gavino alle ore 21.00 si terrà la rappresentazione dell’opera “Giacomina e il popolo di legno” - omaggio a Eugenio Tavolara e Tosino Anfossi da un’idea di Donatella Pau.

Animazione: Antonio Murru; Donatella Pau e Mimmo Ferrari.
Musiche originali: Gavino Murgia
Voce del saggio cantore: Gavino Poddighe
Progetto, costumi e scene, scultura e pittura figure: Donatella Pau
Costruzione scene e figure: Antonio Murru, Donatella Pau, Mimmo Ferrari, Piergiorgio Serra, Giorgio Pinna, Renato Saba e Barbara Usai.
Disegno luci: Loic François Hamelin
Tessiture: Eugenia Pinna
Brocche: Massimo Muggianu
Regia: Karin Foller
È una produzione di IS MASCAREDDAS

Giacomina, una ragazzina con un grande ombrello verde, accompagnata dal suo asino Barnabò, farà viaggiare lo spettatore in un mondo magico di pupazzi, dove pastori bizzarri con strane pecore, donne-chiocce con galline e pulcini al seguito, donne-campane, donne-brocche e ancora giostre di balli tondi vivranno di vita propria, in un gioco teatrale ricco di divertenti colpi di scena. Nello spettacolo di avvicendano quaranta personaggi e le poche parole pronunciate cedono il passo alla forza delle immagini. Il movimento creato dagli animatori si fonde con quello musicale delle partiture scritte dal compositore Gavino Murgia, autore e strumentista. Il risultato dello spettacolo è suscitare nel pubblico una sorta di “imprinting” verso le forme, colori e le sonorità di una Sardegna scevra da luoghi comuni.

Giacomina e il popolo di legno
Lo spettacolo è un omaggio all’opera di Eugenio Tavolara e Tosino Anfossi, due personalità fondamentali nella cultura sarda del Novecento.
I due artisti realizzarono negli anni ’20 una collezione di giocattoli raffigurante personaggi in un mondo agro-pastorale e urbano dell’Isola.
Is Mascareddas hanno trasformato i pezzi d’arte in soggetti teatrali, creandogli intorno una storia, la cui protagonista è Giacomina, novella Alice in un magico mondo di pupazzi, dove pastori bizzarri con strane pecore, donne-chiocce con galline e pulcini al seguito, donne-campane, donne-brocche e ancora giostre di balli tondi vivono di vita propria, in un gioco teatrale ricco di divertenti colpi di scena
Nello spettacolo si avvicendano quaranta personaggi e le poche parole pronunciate cedono il passo alla forza delle immagini.
Il movimento creato dagli animatori si fonde con quello musicale delle partiture scritte dal compositore Gavino Murgia, autore e strumentista.
Il risultato dello spettacolo è suscitare nel pubblico una sorta di “imprinting” verso le forme, colori e le sonorità di una Sardegna scevra da luoghi comuni.

Is Mascareddas
Tutto iniziò nel lontano 1980, quando i nostri due eroi, Donatella Pau e Tonino Murru,
decisero di provare a fare qualcosa che in Sardegna nessuno aveva fatto mai.
Cioè uno spettacolo di burattini.
Ogni cultura del mondo ha la sua tradizione di teatro d'animazione, come lo chiamano le persone istruite. Lo stesso per l'Italia:
tutte le regioni, tutte le città, da Venezia a Napoli, hanno la loro.
Tranne la Sardegna.
Gran bell'isola, ma burattini o marionette, niente!

Ci sono i Mamuthones, ma quelli sono persone mascherate.
Non esiste neanche un nome sardo per i burattini, tant'è vero che
hanno chiamato la compagnia Is Mascareddas, le mascherine.
La compagnia Is Mascareddas è considerata una delle migliori compagnie di burattini di Italia. Numerose le tournèe nella penisola e all’estero ospiti dei più importanti festival.


 

Per informazioni:
Cell: + 39 340 40 41 567
Web: www.cedacsardegna.it
Email: cedac@cedacsardegna.it – sangavino.teatrocomunale@cedacsardeggna.it