Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Settembre

Calendario degli eventi
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Tutti gli appuntamenti

Rassegna “Su Beranu Giudicali. La Primavera Giudicale” - Randagiu Sardu in concerto

Randagiu Sardu artista di Sanluri

Comune: Arbus (Torre dei Corsari) -
Data inizio: sabato 23 maggio 2009
Data fine: sabato 23 maggio 2009

Sabato 16 maggio nell’ambito della Rassegna cultu eno-musical gastro teatrale di vizi e virtù sarde “Su Beranu Giudicali. La Primavera Giudicale” presso l’Hotel Villaggio Sabbie d’oro, strada Sant’Antonio di Santadi Torre dei Corsari Arbus, dalle ore 22.00 musica con Randagiu Sardu dalle ore 22.00. Randagiu Sardu è un Artista di Sanluri che ha pubblicato il suo Album nel 2008 prodotto dalla Nootempo records propone il suo concerto a base di Ragga/hiphop in sardo; sonorità solari e tematiche impegnate viaggiano sopra musiche energiche e fresche.


Trionfa il reggae di Randagiu Sardu
Il suo nuovo singolo “Cocco” è già un tormentone dell'estate.
Sanluri. Il primo cd trasmesso da tutte le radio. Dietro il successo il lavoro di una coop

Un fenomeno esploso in pochi mesi: si chiama Carlo Concu ma tutti lo conoscono come il Randagiu Sardu. Il sodalizio con Quilo.
Canta la Sardegna senza distinzioni tra lingua italiana e lingua sarda.
Niente repentine o mutetti però, ma il reggae e il raggamuffin giamaicani. Un mix di sonorità accompagnati da testi accattivanti che nello stesso tempo fanno riflettere, che raccontano scene di vita campidanese di un sardo, di un sanlurese orgoglioso di esserlo. Un fenomeno esploso in pochi mesi: si chiama Carlo Concu ma tutti lo conoscono come il Randagiu Sardu. Alle serate lo seguono centinaia di ragazzi che saltano e cantano con lui: il suo primo cd di un anno fa ha girato con successo nelle radio locali e ha venduto in pochi mesi oltre mille copie.
IL SINGOLO Ora è uscito il suo nuovo singolo Cocco , scaricabile su internet, una canzone tipicamente estiva che oltre a descrivere la voglia di mare è un inno alla bellezza della Sardegna. «Ca su sobi cun su mari chi si basanta Esti su momentu abini sa Sardigna è magica», canta. Trasmesso anche da Radio 2, è diventato un tormentone per i ragazzi campidanesi.
L'EXPLOIT Il successo e il seguito nascono da una passione sfrenata per la musica e da tutto ciò che è ritmo, da una ricerca della qualità e, soprattutto, dall'incontro tra Randagiu e Quilo (voce dei Sa Razza e Malacantores) e da "S'arrespiru", il loro primo prodotto. Parla di antenati, di Sardegna, dell'odore della terra prima della pioggia. Un singolo accompagnato da un videoclip: 21 mila visualizzazioni su You Tube.
STATI D'ANIMO «Ci siamo resi conto che stavamo creando qualcosa di interessante, così io e Quilo ci siamo messi in gioco», spiega Randagiu. «Scrivo del mio quotidiano, dei miei stati d'animo. Lo faccio innanzitutto in sardo perché è la mia lingua e perché si adatta meglio alla mia musica. Dal primo singolo è arrivato il cd Io randagiu sardu dell'etichetta Nootempo Records». Quest'ultima è una cooperativa indipendente di musicisti, dj e produttori nata da un progetto di Quilo, al secolo Alessandro Sanna.
QUILO «Quando produciamo un lavoro è perché ci crediamo, dietro c'è un lungo confronto», spiega Quilo. Così a ruota stanno pubblicando i loro cd gli altri componenti di Nootempo, a partire dai Bentesoi con la voce di Claudia Aru Carreras e del musicista Francesco Medda (Arrogalla). Generi e lingue diversi da quelli di Randagio. «Suonano musica elettro e cantando in inglese, sardo, turco e catalano», spiega Quilo. «Ma quello in cui tutti crediamo è la qualità del nostro lavoro». Intanto il ritornello di Cocco impazza in attesa del nuovo cd, Sighimi (Seguimi), ormai in uscita.
(Fonte L'Unione Sarda del  26 maggio 2009 articolo di Arianna Concu)