Logo della Provincia del Medio Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Aprile

Calendario degli eventi
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

Tutti gli appuntamenti

“Monumenti aperti” Concerto della “Rappresentativa Regionale degli Allievi della Federazione delle Bande Musicali della Sardegna”

“Monumenti aperti” Concerto della “Rappresentativa Regionale degli Allievi della Federazione delle Bande Musicali della Sardegna”

Comune: Cagliari -
Data inizio: domenica 6 maggio 2012
Data fine: domenica 6 maggio 2012

Domenica 6 maggio 2012 alle ore 10.15 a Cagliari l’Aula del Consiglio Regionale della Sardegna, in via Roma, ospiterà il Concerto della “Rappresentativa Regionale degli Allievi della Federazione delle Bande Musicali della Sardegna”. L’iniziativa si svolgerà in occasione della manifestazione culturale “Monumenti Aperti”, che coinvolge anche le sedi istituzionali della Regione Autonoma della Sardegna.
È stata la presidente del Consiglio Regionale on. Claudia Lombardo, grazie anche all’interessamento dell’on. Sisinnio Piras, ad accettare la proposta della Federazione delle Bande Musicali e a dare lo spazio nell’importante Sede Istituzionale del Consiglio al folto gruppo di giovani musicisti provenienti da diverse bande che parleranno col linguaggio musicale. Questo rappresenta anche l’occasione per sottolineare l’importanza della realtà bandistica sarda, presente in oltre 80 comunità della Sardegna e che rappresenta un punto di riferimento importante, per giovani e meno giovani, della cultura e della formazione musicale. “La nostra proposta, sostengono e rappresentanti della Federazione - nasce anche dall’esigenza non solo di mettere in evidenza una realtà culturale importante in terra Sarda, ma soprattutto la qualità di preparazione e formazione che si svolge, spesso con poche risorse, nelle Scuole delle Bande. Non si dimentichi, sottolineano, che molte di queste hanno superato il secolo di vita e hanno segnato la storia e la vita delle comunità. Questo concerto rappresenta un altro passo in avanti per favorire la crescita non solo delle Bande ma anche degli allievi.”
Domenica 6 maggio, dunque, 105 allievi delle Scuole di Musica di nove bande federate, suddivisi in due livelli terranno per la prima volta il loro concerto in una sede istituzionale.
Gli allievi provengono dalle Bande di Ales, Dolianova, Fluminimaggiore, Pabillonis, Sardara, Siliqua,Sinnai, Terralba e Villacidro e sono diretti dai Maestri Marco Caboni, Filippo Ledda e Simone Pittau.
La banda del livello 1° eseguirà:
1. Prima danza- di F. Vicentini
2. Intrada – di L Pusceddu
3. Medieval song di F. Bar
4. Barbablu- di D. Furlano
5. Black knight di F. Ledda
La banda del 2° livello eseguirà:
1. Evolution rock di L.Pusceddu
2. Tutti in marcia- di D.Semeraro
3. Tabatinga di A. Sormani
4. The kingdi F. Bar
L’iniziativa riveste grande importanza per la Federazione e per le Scuole di Musica delle Bande aderenti alla Federazione per il tipo di lavoro didattico - musicale svolto e per i risultati ottenuti.

Domenica 6 maggio a Cagliari - 105 musicisti provenienti da nove bande sarde: Ales, Dolianova, Fluminimaggiore, Pabillonis, Sardara, Siliqua, Sinnai, Terralba, Villacidro, suddivisi in due livelli, hanno riempito di note l’austera Sala istituzionale, sostituendo il linguaggio parlato con quello musicale.


Domenica 6 maggio 2012 alle ore 10.15 a Cagliari la Sala del Consiglio Regionale della Sardegna, via Roma, ha ospitato il concerto della “Rappresentativa Regionale degli Allievi della Federazione delle Bande Musicali della Sardegna”.
105 musicisti provenienti da nove bande sarde: Ales, Dolianova, Fluminimaggiore, Pabillonis, Sardara, Siliqua, Sinnai, Terralba, Villacidro, suddivisi in due livelli, hanno riempito di note l’austera Sala istituzionale, sostituendo il linguaggio parlato con quello musicale.
La sala si è riempita di un pubblico attento e sorpreso per l’iniziativa che ha visto i musicisti in erba esprimersi al meglio sotto la direzione dei maestri Marco Caboni, Filippo Ledda e Simone Pittau. Per 1 ora ha prevalso il linguaggio musicale ha sostituito quello parlato. Quel linguaggio è stato seguito con attenzione e con emozione sia da parte dei musicisti che del pubblico attento e silenzioso.
L’età degli allievi era compresa tra gli otto e cinquant’anni, perché la musica non ha età e riesce dialogare al di là della divisione generazionale. Comunque a prevalere era la fascia tra gli otto e i sedici anni.
Il Concerto è iniziato puntualmente alle 10.15 dopo una breve introduzione della Presidente M. Concetta Vacca, che illustrato l’iniziativa e gli obiettivi che si propone la Federazione per valorizzare il grande lavoro culturale e sociale delle Bande, spesso trascurate dagli stessi Enti Locali. “Eppure - ha detto la presidente - la Sardegna registra oltre 80 complessi che operano nei comuni, segnando la vita della Comunità sia nei momenti di gioia che tristi. Molte di queste associazioni hanno superato il secolo di vita e la loro storia s’intreccia con quello della comunità. Le Bande operano grazie alla grande opera di molti volontari, ma avrebbero bisogno di maggiori attenzioni da parte dell’Ente Pubblico. Queste associazioni sono il luogo dove si fa cultura musicale, ma sono anche importanti luoghi di socializzazione e accoglienza, sopperendo spesso alle carenze dei comuni nel settore.”
La presidente ha inoltre ringraziato la Presidente del Consiglio Regionale on. Claudia Lombardo per l’opportunità data per il Concerto nell’importante sede istituzionale e tutto il personale dell’ente che ha assistito i musicisti e li ha fatti sentire un po’ a casa propria.
Il Concerto è stato aperto dagli allievi del 1° livello e chiuso dal 2°. Sono stati eseguiti i seguenti brani
Livello 1°
1. Prima danza- di F. Vicentini
2. Intrada – di L Pusceddu
3. Medieval song di F. Bar
4. Barbablu- di D. Furlano
5. Black knight di F. Ledda
Livello 2°:
1. Evolution rock di L.Pusceddu
2. Tutti in marcia- di D.Semeraro
3. Tabatinga di A. Sormani
4. The kingdi F. Bar
La Federazione non è nuova a queste iniziative e da tempo lavora con la Rappresentativa per dare opportunità agli allievi di crescere sia da punto tecnico che della cultura musicale, ma soprattutto per dare un supporto alle Scuole di Musica che nelle Bande formano i futuri musicisti. Il Concerto nella sede del Consiglio Regionale non è considerato un punto di arrivo, ma di partenza per altre occasioni importanti e qualificanti, anche per sottolineare che le Bande hanno un ruolo importante e che richiedono maggiore attenzione e contributi per svolgere a pieno il loro ruolo. 

Federazione Bande Musicali della Sardegna
Sede legale: VIA QUASIMODO, SNC - 09010 SILIQUA (CA) – cell. 3294070628
Sede presidenza:c/o BANDA MUSICALE S. CECILIA
VIA PARROCCHIA, 202 – CASELLA POSTALE N. 44 - 09039 VILLACIDRO - cell.  +39 339 81 11 457