Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Skip navigation bar and go to contents

Eventi e manifestazioni

December

Calendario degli eventi
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

All the highlights

Presentazione del Progetto culturale e didattico “Su scrittori”

Locandina Su scrittori

Comune: Guspini -
Data inizio: Tuesday, June 7, 2011
Data fine: Tuesday, June 7, 2011

“Su Scrittori” è un progetto finanziato dalla Provincia del Medio Campidano all’Unione dei Comuni Terre del Campidano tramite i fondi della L.R. 15 ottobre 1997, n. 26 – art. 13 – annualità 2010.
Nel mese di aprile, alcune classi delle scuole dei cinque paesi (San Gavino Monreale, Sardara, Samassi, Serrenti e Serramanna), che fanno parte dell’Unione dei Comuni Terre del Campidano, hanno incontrato scrittori locali ed esperti del territorio che hanno loro raccontato chi è lo scrittore in lingua sarda, perché e di cosa scrive, perché lo fa in lingua sarda nella variante campidanese.
Gli incontri hanno suscitato molto interesse e partecipazione, sia da parte delle insegnanti che dei ragazzi. È stato sorprendente incontrare tanti piccoli “scrittori in erba” che si cimentano abilmente con la poesia e la rima e che utilizzano liberamente il sardo nei loro componimenti. La curiosità e la sensibilità dei “giovani scrittori” hanno reso gli incontri in classe dei momenti ricchi di emozioni favorendo uno scambio generazionale straordinario nel quale sono emerse le radici più profonde dei luoghi e delle comunità del Medio Campidano.
Gli scrittori e appassionati coinvolti hanno offerto la loro preziosa collaborazione e con entusiasmo e disponibilità hanno trasferito passione e conoscenza della lingua e della cultura locale.
È stata una vera ed emozionante scoperta, incontrare delle personalità straordinarie e semplici allo stesso tempo, modeste e riservate che con la loro poesia e produzione letteraria custodiscono e preservano la nostra lingua e cultura. Gli autori e i poeti coinvolti si sono, infatti, resi disponibili per una serie di incontri, interviste e dibattiti nelle scuole dei cinque comuni.
A corredo del progetto sono stati realizzati un sito internet dedicato, dove è stato dato ampio spazio alle scuole, agli scrittori e al territorio, e un DVD in cui sono presenti le interviste, i filmati relativi agli scrittori, agli autori locali e alle scuole.
Ultimo appuntamento sarà la giornata finale di presentazione del lavoro fatto che si svolgerà il 7 giugno al Teatro Comunale di Serrenti. In quella sede, interverranno i rappresentanti delle Amministrazioni coinvolte, i ragazzi, le insegnanti, gli scrittori e gli operatori della G. Fulgheri Soc. Coop. che ha coordinato e realizzato il progetto.
La bella esperienza fatta, apre la via a un approccio di scambio e di crescita che vede i nostri enti locali (Provincia, Unione dei Comuni e Comuni) quali promotori instancabili del nostro patrimonio linguistico e culturale.
Tutto ciò a conferma che Le Terre del Medio Campidano sono da sempre terre di scrittori e terre di cultura.

Nella giornata di chiusura del progetto che si terrà in data 7 giugno 2011 presso il Teatro Comunale di Serrenti, verrà illustrato il progetto, i suoi obiettivi e i risultati raggiunti.
Verranno raccontate le esperienze degli scrittori nelle classi della scuola primaria e il rapporto molto interessante e proficuo che si è creato tra loro e i bambini, grazie anche alla risposta molto positiva delle scuole coinvolte e delle insegnanti.
Verrà presentato il sito internet dedicato, che raccoglie tutti i momenti di questa esperienza, e il DVD contenente le interviste agli scrittori coinvolti e i momenti più significativi degli incontri tra gli scrittori e i bambini delle scuole.

Serrenti – 7 giugno 2011 presso il Teatro Comunale:

Ore 9.30 – Incontro delle classi presso il Teatro di Serrenti
Ore 09.45 - Inizio lavori - Breve introduzione a cura degli operatori della G. Fulgheri Soc. Coop.
Ore 09.50 – Saluti del Sindaco di Serrenti – Comune ospitante
Ore 09.55 – Saluti del Presidente della Provincia Fulvio Tocco – Ente finanziatore
Ore 10.00 – Saluti del Presidente dell’Unione dei Comuni “Terre del Campidano” e Sindaco di San Gavino - Giovanni Cruccu
Ore 10.05 – Breve intervento Ass. alla Cultura della Provincia Michele Cuccui
Ore 10.10 – Breve intervento Ass. alla Pubblica Istruzione della Provincia Gianluigi Piano
Ore 10.30 – Intervento operatori – Breve presentazione del lavoro
Ore 10.30/10.50 - Merenda
Ore 10.55 – Interventi dei bambini e delle insegnanti. Ogni insegnante interviene con una sua riflessione e presenta i bambini che leggeranno i loro lavori.
Ore 11.55 – Intervento operatori - Omaggio agli scrittori (due parole agli scrittori)
Ore 12.20 – Commenti finali e saluti
Ore 12.30 - fine dei lavori

Coordinatori di Progetto: Dott.ssa Alessandra Mocci e Dott. Daniele per conto della Soc. Coop. G. Fulgheri di Villacidro.
Scrittori intervenuti.
Per San Gavino Monreale: Vincenzo Pisanu (che ha parlato della figura e dell'opera del grande poeta sangavinese Faustino Onnis, scomparso nel 2001) e Torbeno Cardia
Per Sardara: Patrizio Podda
Per Samassi: Elvira Trudu e Maria Rosaria Spanu
Per Serrenti: Monica Lampis e Daniele Carta
Per Serramanna: Consalvo Atzori (che non è uno scrittore, ma un appassionato di cultura locale che ha parlato di Vico Mossa, architetto e scrittore serramannese scomparso nel 2003; Giovanni Battista Melis, scrittore serramannese scomparso nel 1997; Luigi Muscas, scrittore serramannese/villacidrese e Don Bruno Pittau, sacerdote e scrittore samassese che vive e opera da oltre 40 anni a Serramanna).

Gli scrittori sono stati prima intervistati a casa loro sul ruolo dello scrittore locale, in riferimento anche alla lingua sarda campidanese, e sulle loro opere.
Poi sono intervenuti nelle classi della scuola primaria (quarte e quinte) dei 5 comuni dell'Unione Terre del Campidano (S. Gavino, Sardara, Samassi, Serrenti e Serramanna), dove hanno incontrato i bambini, discutendo con loro della lingua sarda, delle loro opere e dell'importanza dello scrittore nelle piccole comunità come le nostre.

Obiettivi fondamentali del progetto:
• Dare visibilità e valorizzazione degli scrittori locali
• Valorizzare i nomi e le opere degli scrittori meno conosciuti
• Riconoscere negli scrittori locali l’identità delle popolazioni in rapporto al territorio
• Valorizzare il ruolo sociale de Su Scrittori
• Coinvolgere le comunità locali e rafforzare il senso di identità
• Creare un rapporto diretto tra i giovani (studenti/scolari), la lingua e la cultura locale