Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Skip navigation bar and go to contents

Eventi e manifestazioni

December

Calendario degli eventi
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

All the highlights

Presentazione del volume “Primo rapporto sulla condizione giovanile del Medio Campidano”

Copertina del volume “Primo rapporto sulla condizione giovanile del medio campidano”

Comune: Comune di Villacidro -
Data inizio: Friday, December 10, 2010
Data fine: Friday, December 10, 2010

Sarà presentato venerdì 10 dicembre alle ore 10,00 presso la sede del Consiglio Provinciale il “Primo Rapporto sulla condizione giovanile del Medio Campidano”, curato dall’Osservatorio per le Politiche giovanili della Provincia Medio Campidano.
Finalizzato a futuri interventi di programmazione e pianificazione di azioni concrete ed efficaci che abbiano quali destinatari e protagonisti i giovani della nostra Provincia, lo studio contenuto in questo Primo Rapporto costituisce un vero e proprio screening sulla condizione giovanile oltreché sulla situazione socio-economica del territorio provinciale.
La ricerca fornisce, infatti, elementi di conoscenza per una riflessione collettiva degli operatori pubblici e privati che sono impegnati in attività rivolte al mondo giovanile.
In un’ottica di promozione di attività e politiche a favore della popolazione giovanile verrà, inoltre, illustrato il bando per l’affidamento del progetto “Ufficio Provinciale Giovane”, il quale ultimo avrà compiti informativi, formativi e di supporto progettuale nei confronti delle istituzioni e dei servizi interessati alle politiche giovanili, ma anche nei confronti dei singoli gruppi di giovani che intendano costituirsi in associazione o aderire a delle consulte/forum giovani locali, o ancora vogliano ad esempio partecipare ai Bandi giovani promossi dalla Regione, dal Ministero per la Gioventù o ai bandi europei per i giovani.
Seguirà il dibattito con il confronto e lo scambio di esperienze realizzate dai comuni nonché la condivisione di proposte sulla programmazione di attività future.