Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Skip navigation bar and go to contents

Eventi e manifestazioni

December

Calendario degli eventi
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

All the highlights

Mostra del pittore Vincenzo Manca

Piscinas

Comune: Villacidro -
Data inizio: Friday, May 29, 2009
Data fine: Saturday, June 6, 2009

Venerdì 29 maggio alle ore 18.30 presso il Palazzo vescovile di Villacidro in via Vittorio Emanuele, verrà inaugurata la mostra del pittore Vincenzo Manca. L'esposizione, che rimarrà aperta fino al 6 giugno prossimo, sarà introdotto da Paolo Sirena, critico d'arte e direttore del museo "Sa Corona arrubia".
La mostra è patrocinata dalla Provincia del Medio Campidano, dal comune di Villacidro e dalla Diocesi di Ales-Terralba.
Orari della mostra:

  • Lunedi - Venerdì dalle ore 17.00 alle ore 20.30;
  • Sabato e domenica mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.30, sera dalle ore 17.00 alle ore 20.30

Vincenzo Manca è nato a Montevecchio nel 1955, attualmente vive e svolge la sua attività artistica ad Arbus. Autodidatta, a soli 16 anni (nel 1971) organizza la sua prima mostra personale nel borgo minerario natìo.
Figlio di minatore, la sua formazione umana e artistica è profondamente intrisa della cultura mineraria della sua zona fatta di sofferenze umane e sociali, cultura che ha sempre sentito l'esigenza di riflettere nelle sue opere.
In molte sue opere si ritrova l'impronta di tutto ciò che la miniera ha rappresentato, dagli anni d'oro dell'attività estrattiva sino all'attualità di un paesaggio triste, abbandonato dagli uomini.
Questa sua particolare inclinazione artistica trova piena esplicitazione nel 1996 in una personale di grafica che si tiene all'Hotel le Dune a Piscinas, dove espone 30 soggetti che illustrano tutta la drammaticità e nello stesso tempo la bellezza dei paesaggi delle aree minerarie dismesse.
Queste sue opere hanno il merito di mettere sotto gli occhi più disincantati la realtà attuale fatta di abbandono e desolazione, ma anche di evidenziare, attraverso una sua personale visione, la speranza di rinascita di un territorio, quello di Ingurtosu e Montevecchio.
Dal 1976 al 1978 si traferisce a Milano per motivi di lavoro dove ha perfezionato la sua maturità artistica.

Le opere

Impressionista ed espressionista dalle forti emotività, calcolatore nei minimi dettagli.
Libero interprete della natura e di oggetti come se volesse entrare verso la nuova figurazione con una sventagliata ed una creatività emozionale leggibile, poi nell'informale.
Nelle sue opere troviamo poesia, dolcezza, amore e tenerezza verso il prossimo che lo stima come uomo e come artista.
Non è facile amalgamare i colori come fa Manca perchè sono dettati da una forte emotività creativa che l'artista, nel momento in cui compone, scarica emozionalmente creando un opera di valore.
Vincenzo però, cerca nelle sue opere di dare un messaggio, usando un linguaggio che le persone possono percepire anche senza saper leggere l'opera...
(Fonte: sito web dell'artista)