Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Skip navigation bar and go to contents

Eventi e manifestazioni

November

Calendario degli eventi
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30

All the highlights

Gonnosfanadiga. Campionato regionale Softair

Gonnosfanadiga

Comune: Gonnosfanadiga -
Data inizio: Saturday, October 17, 2009
Data fine: Sunday, October 18, 2009

A Gonnosfanadiga atleti di undici associazioni sportive
Guerra (simulata) nel parco comunale per le finali del campionato regionale

Per due giorni Gonnosfanadiga sarà teatro di una guerra. Simulata, ovviamente. Il 17 e il 18 ottobre ospiterà nel parco Perd'è Pibera le premiazioni del campionato regionale Softair, il gioco di strategia ispirato a tattiche ed equipaggiamenti militari. I giocatori, riuniti in squadre, si affronteranno in un virtuale combattimento in una cornice naturale suggestiva. I fucili e le pistole sono giocattoli che sparano palline di plastica ad una bassa potenza. La gara si baserà sul principio fondamentale dell'onestà che regola il softair a livello internazionale: un giocatore colpito si dichiara "preso" e, autonomamente, si estromette dal gioco. Le undici associazioni sportive (provenienti da Selargius, Dolianova, Cagliari, Villacidro, Sant'Antioco, Quartucciu, Iglesias, San Sperate e Monserrato) che compongono il Comitato Regionale Softair hanno deciso di dar vita a un campionato che si articola su due anni e che costituisce la fase regionale del campionato nazionale. Le prime due squadre del campionato regionale si classificano per le semifinali nazionali. Il 17 e il 18 ottobre nel parco Perd'è Pibera si conosceranno i fortunati che proseguiranno la sfida.
La manifestazione prenderà il via alle 16, con l'incontro con le associazioni sportive partecipanti al combattimento, a fazioni contrapposte, che andrà avanti in notturna nel parco. Domenica, alle 10,30, il Softair si apre ai visitatori con gli stand espositivi e le aree di prova dedicate a coloro che vorranno cimentarsi con poligoni di tiro, sniper training e percorsi di incursione. Alle 13 concluderà la giornata il pranzo organizzato dalla Proloco al termine del quale avranno luogo le premiazioni.
(Fonte: L'Unione Sarda del 29 settembre 2009 articolo di Stefania Pusceddu)