Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Oktober

Calendario degli eventi
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Alle Highlights

Premiazione dei vincitori del 5° Concorso Letterario “Poesie e racconti di solidarietà …per ricordare Tiziana”

I canti delle donne sarde

Comune: Guspini -
Data inizio: Samstag, 6. Juni 2009
Data fine: Samstag, 6. Juni 2009

Sabato 6 giugno alle ore 17.30 presso il Cine Teatro Murgia di Guspini si terrà la Premiazione dei vincitori del 5° Concorso Letterario “Poesie e racconti di solidarietà …per ricordare Tiziana anno 2009”
L’evento è organizzato dall’Associazione culturale “Cultura e solidarietà..ricordando Tiziana” di Guspini con il patrocinio della Provincia del Medio Campidano e del comune di Guspini.
Interverranno alla premiazione: Rossella Pinna, assessore alla cultura e pubblica istruzione della Provincia del Medio Campidano; Francesco Marras, sindaco del comune di Guspini; Walter Tocco, assessore alla cultura e spettacolo del comune di Guspini; Mons. Angelo Pittau, Parroco della Chiesa San Nicolò di Guspini.

In occasione della serata si esibiranno Teatro Actores Alidos con lo spettacolo “I canti delle donne sarde”
“Canti delle donne Sarde” è un concerto polifonico “a cappella” ispirato alla millenaria cultura Sarda dove le sonorità di cinque voci esplorano i canti tradizionali delle donne sarde a partire dai canti monodici fino ad elaborazioni più complesse come i canti polifonici che erano di competenza maschile. I canti, i cui testi sono tradizionali e alcuni del poeta Paolo Pillonca, sono affidati alla calda voce di Valeria Pilia e alle altre quattro interpreti che conducono lo spettatore in un viaggio fra antiche sonorità perdute, rievocando la quotidianità della vita: così, ai canti d’amore si alternano quelli di preghiera, alle ninnananne seguono versi scherzosi, ai canti di lutto fanno eco quelli delle danze.
Il concerto è arricchito dalla presenza del polistrumentista Orlando Mascia, che accompagna e si alterna alle voci femminili con gli strumenti tipici della cultura isolana: launeddas, sulitu, trunfa e organetto diatonico.
Lucia Serpi e Raimondo Meloni, arricchiranno la serata con la lettura di poesie.