Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

September

Calendario degli eventi
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

Alle Highlights

Mostra “Da Atene a oggi, le sfide olimpiche”

locandina

Comune: Strada Collinas - Lunamatrona -
Data inizio: Freitag, 9. März 2012
Data fine: Sonntag, 30. September 2012

Il Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu” ospita quest’anno una delle mostre più interessanti del 2012. Una straordinaria esposizione, l’unica in Italia dedicata al tema delle Olimpiadi, che avuto il riconoscimento dal C.O.N.I. (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) beneficiando del patrocinio morale.

 

La storia delle Olimpiadi moderne è il racconto di uno dei più emozionanti e affascinanti viaggi compiuti dall’uomo. L’amicizia, la sfida basata sulla fatica, sulle qualità individuali e sulla lealtà, il rispetto verso i nostri simili, il rifiuto di ogni discriminazione basata sulla razza, sulla religione, sull’opinione politica, sul sesso, sono alcuni fra i più nobili principi dell’olimpismo. Anche questa esposizione riproporrà con forza l’attualità dei valori olimpici in quanto contributo insostituibile nel difficile lavoro di costruzione di un mondo migliore.
La mostra presenterà tutte le discipline olimpiche della prossima edizione dei Giochi che si terrà a Londra.
L’esposizione comprenderà non solo la gran parte delle attrezzature utilizzate nelle gare, ma anche quelle utilizzate dagli atleti per la preparazione fisica in palestra. I visitatori potranno vedere e toccare gli oggetti che contribuiscono alla conquista di record e primati, cimentandosi con tecnologie avanzate e gareggiando all’interno dell’esposizione stessa.
Le infinite pagine di curiosità, di record, di vicende quasi incredibili che hanno accompagnato i Giochi Olimpici diventeranno giochi interattivi ideati in occasione di questa esposizione, aiutando grandi e piccoli a conoscere la storia olimpica divertendosi e con la possibilità di conquistare i premi in palio.
Potremo ammirare anche alcuni reperti storici autentici provenienti dal mondo olimpico, che ci faranno tornare indietro nel tempo per rivivere gli attimi di tensione e di grande impegno di atleti e di atlete che hanno partecipato alle competizioni olimpiche.
Uno spazio assai suggestivo sarà dedicato al plastico dello Stadio Panathinaiko di Atene, sede della prima edizione delle Olimpiadi moderne e ancora oggi splendido monumento ben conservato e in grado di ospitare oltre 60.000 persone in appuntamenti con lo sport e la cultura.
Per gli ospiti più piccoli sarà allestito uno spazio ricco di attività divertenti e tutte ispirate alle discipline olimpiche. Numerosi saranno anche i premi, alcuni molto prestigiosi come la bicicletta Colnago con il telaio in carbonio e tanti altri destinati a invitare grandi e piccoli a giocare insieme per divertirsi e conoscere meglio i valori dell’olimpismo.
(Fonte: sito web Museo Sa Corona Arrubia www.sacoronaarrubia.it

XIV Settimana della Cultura dal 14 al 22 aprile 2012
In occasione della XIV Settimana della Cultura, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Sa Corona Arrubia – Consorzio Turistico della Marmilla propone l’apertura straordinaria e gratuita della Sala dei giocattoli tradizionali, nell’ambito della Mostra “Da Atene a oggi: le sfide olimpiche”. La collezione di duecento giocattoli è stata recentemente restaurata ed è stata esposta al pubblico, dopo il restauro, solo una volta, a Ozieri, durante la mostra “Tempos de giogos”. Sarà possibile visitare gratuitamente anche la Sezione dei libri rari e di pregio della Biblioteca museale, nella quale sono custoditi i volumi dei padri Scolopi di Sanluri.

 

Per informazioni:
Museo naturalistico del territorio “G. Pusceddu” - Strada Collinas - Lunamatrona
Telefono: +39 070 93 41 009
E-mail: museoterritoriale@tiscali.it
Orari:
Lunedì: dalle ore 15.00 alle 19.00
Martedì – Mercoledì – Giovedì: dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 19.00.
Venerdì – Sabato – Domenica: dalle ore 9.00 alle 19.00