Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

März

Calendario degli eventi
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Alle Highlights

Conferenza “Culto dei santi, santuari e forme della devozione nella Provincia del Medio Campidano”

Chiesa campestre

Comune: Las Plassas -
Data inizio: Freitag, 9. September 2011
Data fine: Freitag, 9. September 2011

Il giorno venerdì 9 settembre alle ore 18 si terrà a Las Plassas, nella suggestiva cornice della chiesa campestre di Santa Maria delle Grazie, la conferenza “Culto dei santi, santuari e forme della devozione nella Provincia del Medio Campidano”.
L’incontro è organizzato dall’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del CNR di Cagliari, in collaborazione con il Comune, la Parrocchia di Santa Maria Maddalena, il Centro di Documentazione e Comunicazione sul Castello di Marmilla e sulla civiltà rurale del Regno di Arborea tra il Basso Medioevo e l’Età Moderna e il Museo Multimediale del Regno di Arborea di Las Plassas.
Sono in programma due relazioni: la prima, tenuta dal dott. Luca Sarriu, riguarda il culto della Madonna nera, molto diffuso nell’isola, dove fu introdotto dai Catalani; il secondo contributo, presentato dalla dott.ssa Simonetta Sitzia, illustra il progetto di censimento on line delle chiese campestri della Sardegna, effettuato dall’Associazione culturale “Sardegna Nostra”, già consultabile nel sito: www.chiesecampestri.it. Entrambe le relazioni metteranno a fuoco alcuni aspetti della storia cultuale e devozionale di Las Plassas.
Dal giorno 7 al giorno 11, orario 10-13 /17-20, nei locali delle vecchie scuole elementari di Via Manzoni sarà inoltre possibile visitare la mostra “Le chiese campestri nei Comuni di Las Plassas, Sanluri, Sardara, Serrenti, Villanovaforru, Villacidro”, che presenta una raccolta di 15 fotografie di grande formato sulle chiese campestri dislocate nel territorio di Las Plassas e di altri cinque Comuni (Sanluri, Villacidro, Serrenti, Sardara Villanovaforru) che hanno aderito al progetto.
  Le due iniziative, finanziate dalla Provincia del Medio Campidano (L. 17/50), sono libere e gratuite.