Logo of the Province of Middle Campidano

Sardegna

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Eventi e manifestazioni

Dezember

Calendario degli eventi
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Alle Highlights

I concorso internazionale di polifonia corale di musica sacra “Cantincoro”

Salvina Sanna - Coro di Ozieri

Comune: Villacidro -
Data inizio: Sonntag, 31. Mai 2009
Data fine: Dienstag, 2. Juni 2009

Per il giorno 11 maggio 2009 è fissata la scadenza per l’adesione al 1° concorso internazionale di musica sacra “Cantincoro”. L’iniziativa, riservata a complessi corali popolari ed etnici amatoriali, è proposta dal Coro polifonico “città di Villacidro”, voluta dalla provincia del Medio Campidano e patrocinata dal Comune di Villacidro. Si svolgerà nei giorni 31 maggio 1 e 2 giugno nei locali della Palestra della Scuola Media Statale di via Stazione a Villacidro, in concomitanza con la Sagra delle ciliegie ed il ViviVerde. Pertanto per i convenuti rappresenta anche una buona occasione per conoscere il paese. All’iniziativa collabora, per la parte logistica e turistica, la ProLoco e la Cooperativa Fulgheri di Villacidro, a cui bisogna far riferimento per il soggiorno e i pasti.
L’iniziativa riveste grande importanza per Villacidro e per la provincia in quanto coinvolgerà una serie di associazioni corali provenienti da diverse parti che si esibiranno di fronte ad una giuria di esperti.
La competizione prevede tre sezioni: repertorio classico, moderno e contemporaneo, popolare ed etnico. Tutte e tre le sezioni si basano sul repertorio sacro di qualsiasi religione. Lo scopo è di favorire e stimolare gli incontri e i confronti tra realtà diverse.
La giuria baserà il suo giudizio su criteri oggettivi per stilare una graduatoria. Ogni sezione prevede tre premi. Il montepremi vale 6000 (seimila) euro. Ai primi sarà aggiudicata una somma di 1.500 euro, ai secondi 500 euro e al terzo una targa.
L’iniziativa è ricca di occasioni per tutti i gruppi d’insieme che intendono partecipare, ma soprattutto è una occasione d’incontro.
Progetto ambizioso quello proposta dall’associazione villacidrese, che avrà una cadenza biennale e suscettibile di ulteriori arricchimenti per dare spazio alle corali, per proporre Villacidro e la provincia in tutti i suoi aspetti, culturali, ambientali e produttivi ma soprattutto per favorire la crescita e conoscenza della cultura della musica corale, che anche in questa zona ha profonde radici.
Per ulteriori informazioni si può telefonare ai seguenti recapiti: 339 8111457 - 339 8317728 - 340 5736919

 

335 coristi, distribuiti in 17 formazioni corali si incontreranno a Villacidro nei giorni 31 maggio 1 e 2 giugno 2009 per esibirsi di fronte ad una Giuria altamente qualificata e contendersi i premi delle tre sezioni previste nel 1° Concorso Internazionale di Musica Sacra “Cantincoro”, organizzato da Coro Polifonico “Città di Villacidro.
Oltre ai premi per le singole sezioni è previsto un riconoscimento per la formazione che avrà superato il punteggio di 90/100 con la consegna del trofeo “Cantabiddaxidru” per il direttore che si distinguerà per la miglior direzione con l’attribuzione del premi “ Cumendadori de Bacchetta”.
A sostenere l’iniziativa in termini di valenza culturale e soprattutto finanziaria è stata la Provincia del Medio Campidano e dell’attuale assessore alla Cultura Rossella Pinna, a cui il Coro di Villacidro aveva presentato l’ambizioso progetto più di un anno fa. Il patrocinio è del Comune di Villacidro Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura e Assessorato allo spettacolo. Hanno invece dato la loro collaborazione per gli aspetti logistici la Cooperativa Fulgheri e la Pro loco di Villacidro e per l’aspetto di diffusione nei siti internet “Mondobande.it”.
L’iniziativa, la prima a Villacidro e nella provincia, è una delle poche in Sardegna e fornisce una occasione unica per assistere alle performance di cori provenienti da tutte le parti dell’isola, alcuni con grande esperienza anche all’estero. Con una organizzazione più articolata, a cui il Coro di Villacidro, sta già pensando, il concorso può costituire un momento importane per la cultura corale della provincia e occasione di richiamo per visitare il territorio non solo di Villacidro.
La Giuria seguirà per tre intensi giorni le prove dei concorrenti che presentano un repertorio di grande qualità. Presieduta dall’olandese prof. Jo Conjaerts, docente del Conservatorio di Mastricht, esperto di musica gregoriana e direttore del coro della sua città, affiancato dalla prof.ssa belga Huberte Gerrekens, laureata in direzione di coro a Maastricht e direttrice di un coro femminile semiprofessionale presso l’Accademia di musica di Welkeneaedt (Belgio) e dal Prof. Giuseppe Erdas, docente della materia presso il Conservatorio di Cagliari, direttore di prestigiosi cori sardi, tra cui quello degli allievi del Conservatorio.
La direzione artistica è affidata al M° Marco Caboni, mentre l’organizzazione è seguita dal coro di Villacidro che ha promosso il progetto.
E’ stato scelto questo periodo perché Villacidro offre una serie di opportunità dalla Sagra delle ciliegie ad importanti manifestazioni culturali, che animano per diversi giorni il centro storico del paese. Da sottolineare che questa è la prima iniziativa che porta il Coro di Villacidro a fare un passo in avanti nel proiettarsi verso l’esterno offrendo occasioni di confronto con altre realtà culturali.
“L’iniziativa sarà biennale, spiegano gli organizzatori, e può essere suscettibile di ulteriori sviluppi che apriranno nuovi orizzonti nella cultura della musica corale. Quest’anno osserveremmo con attenzione e ascolteremmo i suggerimenti perché la prossima edizione, che si presume nel 2011, sia più completa e risponda alle esigenze delle associazioni corali, all’ immagine del paese e del territorio, per il quale può rappresentare un utile ritorno. Ci auguriamo che anche il Comune faccia propria l’iniziativa considerandola un altro valido appuntamento culturale, che sia di richiamo anche per chi viene da fuori”.

Il programma delle esibizioni si snoda nel modo seguente:
DOMENICA 31 MAGGIO 2009
Mattina
ORE 10.30 : SCHOLA CANTORUM “PIETRO ALLORI” ALGHERO (SS) dirige M° ALESSIO MANCA
ORE 10.50: CORO POLIFONICO “RES NOVA” TERRALBA (OR) dirige M° DANTE MUSCAS
ORE 11.10: CORO POLIFONICO PADENTES DESULO (NU) dirige M° IVANO ARGIOLAS
Pomeriggio
ORE 18.30: SCHOLA CANTORUM “S. SABINA” PATTADA (SS) dirige M° ALESSIO MANCA
ORE 18.50: ASS. CULTURALE “SU CONDAGHE” BONARCADO (SS) dirige M° COSTANTINO MIRAI
ORE 19.10: ASS. CORO POLIFONICO SILANUS SILANUS (NU) dirige M^ CINZIA FALCHI
_______________________________________________________________________________________________
LUNEDI’ 01 GIUGNO 2009
Pomerggio
ORE 18.30: POLIFONICA “LAUDA SION” URAS (OR) dirige M° TULLIO RUGGERI
ORE 18.50: CORO POLIFONICO “CITTA’ DI VILLACIDRO” VILLACIDRO (VS) dirige MASSIMO ATZORI
ORE 19.15: CORO POLIFONICO “S. VITO MARTIRE” SAN VITO (CA) dirige MASSIMO ATZORI
__________________________________________________________________________________________
MARTEDI’ 02 GIUGNO 2009
Pomeriggio
ORE 17.30: ASS. CULTURALE “SU BERANU” SILIQUA (CA) dirige M° MASSIMO ATZORI
ORE 17.50: CORO POLIFONICO SILI’ SILI’ (OR) dirige M° G. SALVATORE CASU
ORE 18.10: CORO POLIF. “CANTU E SENTIMENTU” SILIQUA (CA) dirige M^ ALIDA CABITZA
ORE 18.30: CORO POLIFONICO “VOCI IN MUSICA” SERRI (CA) dirige M° MASSIMO ATZORI
ORE 18.50: ASS. CORALE ”AMICI DEL CANTO SARDO” SASSARI dirige M° SALVATORE BULLA
ORE 19.10: ASS. CULT. “TENORES GENNARGENTU FONNI (NU) dirige M° ANDREA NONNE
ORE 19.25: ASS. POLIF. "CANTORI DEL LOGUDORO" OZIERI (SS) dirige M^ SILVIA SALVINA SANNA
__________________________________________________________________________________________
ORE 20.30 CERIMONIA DI PREMIAZIONE

 

Risultati finali I concorso internazionale di polifonia corale di musica sacra “Cantincoro”

Si sono concluse martedì 2 giugno le tre giornate dedicate al 1° Concorso internazionale di polifonia corale di musica sacra “Cantincoro”, organizzato dal Coro polifonico “Citta’ di Villacidro, in collaborazione con la Provincia del Medio Campidano ed il patrocinio del Comune di Villacidro. La giuria, presieduta da Jo Conjaerts , olandese, Huberte Gerrekens, belga, e il sardo Giuseppe Erdas ha seguito e ascoltato 335 coristi, distribuiti in 16 formazioni corali per un totale di 21 esibizioni, in quanto diverse hanno partecipato in più categorie.
L’organizzazione ha cercato di rendere, con opportuni accorgimenti, la palestra di via Stazione, luogo dell’evento, adatta ad accogliere una esibizione concorsuale. Ma sicuramente una palestra non è il posto migliore. Per il Coro di Villacidro, che ha al suo attivo l’organizzazione di eventi importanti, si tratta della prima manifestazione che lo proietta in un ambito più vasto. Sicuramente è un evento che richiede un grande impegno e che può fare di Villacidro ed del Medio Campidano un punto di riferimento per la musica corale. Il Concorso si è svolto con regolarità di fronte ad un pubblico attento.
Non tutte le sezioni hanno registrato vincitori, in quanto i concorrenti, seppure agguerriti, non hanno raggiunto il punteggio minimo richiesto dal bando di concorso.
Nella sezione A: repertorio classico, si aggiudicato il 1° premio l’Associazione polifonica “Cantori de Logudoro di Ozieri”, diretti da Salvina Sanna con 87.95 punti, mentre al secondo posto si è collocata la “Schola Cantorum “Pietro Allori” di Alghero e al terzo la “Schola Cantorum S. Sabina” di Pattada. La sezione B: repertorio moderno e contemporaneo, non ha avuto vincitori. La sezione C: repertorio popolare ed etnico, vede al primo posto l’Associazione Coro Polifonico di Silanus con 86.21 punti, al secondo l’Associazione corale “Amici del canto sardo” di Sassari e al terzo “Cuncordu Gennargentu” tenores di Fonni. Non è stato attribuito il Trofeo “Cantabiddaxidru” in quanto nessuna formazione ha raggiunto il punteggio richiesto dal bando di 90/100, mentre per la migliore direzione il riconoscimento “Cummendadori de bacchetta” è stata attribuita a Cinzia Falchi, direttrice dell’Associazione “Coro Polifonico di Silanus”. Da segnalare che il direttore più presente è stato Massimo Atzori che ha presentato ben quattro formazioni, che hanno interpretato diverse sue rielaborazioni di canti tramandati oralmente e pur non avendo conseguito nessun premio hanno raggiunto un alto punteggio con differenze minime tra i primi tre classificati.
Ma la distanza di punteggio tra gli altri cori non è eccessiva, questo a sottolineare, come ha detto il presidente della giuria Prof. Conjaerts , che il livello dei complessi era buono, è stato dimostrato uno sforzo artistico interessante sia dalla parte della direzione che del complesso corale, che sottolinea una realtà piena di stimoli. Alle premiazioni erano presenti l’assessore alla cultura del Medio Campidano Rossella Pinna ed il vice sindaco del Comune di Villacidro Giannina Orru’.
L’iniziativa, se le condizioni saranno favorevoli, potrà vedere la seconda edizione nel 2011 e già alla luce delle prime riflessioni si prevedono dei cambiamenti per evidenziare meglio la realtà corale e soprattutto stimolare il confronto e la ricerca. Da sottolineare, soprattutto nella sezione del repertorio popolare ed etnico, lo sforzo della ricerca nella tradizione orale sarda, che diversi direttori hanno riscoperto e riadattato per i loro complessi, come Massimo Atzori, Costantino Mirai, Salvatore Bulla. Segno di grande interesse per la coralità che in Sardegna ha radici profonde.
Gli organizzatori si dichiarano soddisfatti per la riuscita della manifestazione, anche se alcune regole del concorso, su indicazione da diverse parti, dovranno essere riviste per favorire una più larga partecipazione. È necessario però che gli enti pubblici capiscano a fondo l’importanza dell’evento, che è stato sostenuto finanziariamente dall’Assessorato alla Cultura del Medio Campidano e patrocinato dal Comune di Villacidro, e le prospettive di sviluppo anche in termini di valorizzazione del territorio.